Colorificio Veneziano

Solo un altro sito WordPress

Finitura Autolivellante 909

Linea pavimenti

Descrizione

Resina epossidica autolivellante liquida a bassa viscosità modificata con diluente reattivo monofunzionale.

Caratteristiche

Proprietà Densità a 25°C                                            Valore                         Unità                          Metodo

                                              1.15                            g/cm3                                                   ASTM D 1475

Il prodotto è stabile per un anno se conservato in contenitori originali, in ambiente asciutto, a temperatura da 15 ° C a 30 ° C.

Ciclo applicativo

La superficie dev’essere perfettamente pulita, priva di polvere o oli e grassi-

Per superfici particolarmente assorbenti procedere applicando una prima mano FINITURA AUTOLIVELLANTE 909, catalizzata al 50% con il componente B, diluita con apposito diluente epossidico, per ridurre l’assorbimento del supporto, evitando la formazione di bolle d’aria.

verificare la planarità del pavimento, o altra superficie che si va a trattare, questo è molto importante in quanto se non risultasse essere livellato, il materiale, trattandosi di un prodotto autolivellante, non potrebbe essere utilizzato perché si depositerebbe nella parte in pendenza.

Dopo avere eseguito le verifiche sopracitate, procedere miscelando i due componenti (Componente A va catalizzato al 50% in peso con il componente B), preparare al massimo 10 kg si prodotto catalizzato in quanto va utilizzato subito.

Per mescolare il prodotto utilizzare un miscelatore meccanico a bassi giri, per evitare di far incorporare aria al composto.

Versare il materiale sul pavimento direttamente dal vaso, stendere con una spatola dentata ed utilizzare in seguito un rullo frangibolle. Il supporto può essere calpestato per circa 2 ore dopo l’applicazione, con apposite scarpe chiodate, per poter eseguire la finitura.

Nel caso si formino comunque alcune bolle, queste possono essere eliminate spruzzando con un vaporizzatore dell’alcool bianco (98-99°).

La superficie indurisce ad una temperatura di circa 20° in circa 12 ore.

Temperatura minima per l’applicazione 15°, con un basso tasso di umidità.

il prodotto è sensibile alla temperatura ed all’umidità-

sicurezza

Il prodotto non è infiammabile e non abbiamo notato alcun effetto tossico.
Ulteriori consigli sono fornite nella scheda di sicurezza.

I dati riportati si riferiscono a prove di laboratorio: nelle applicazioni pratiche di cantiere questi possono essere sensibilmente modificati a seconda delle condizioni di messa in opera.

L’utilizzatore deve comunque verificare l’idoneità del prodotto all’impiego previsto, assumendosi ogni responsabilità derivante dall’uso.

La ditta Colorificio Veneziano s.r.l. si riserva di apportare modifiche tecniche senza alcun preavviso.


Italiano, Italia | English, UK | русский, RU | украинский, UA | AZ