Colorificio Veneziano

Solo un altro sito WordPress

Fondo Floor A+B

Linea pavimenti

Primer indicato nelle applicazioni di pavimentazioni in resina e per sistemi impermeabilizzanti e protettivi del c.a.

 

Definizione del materiale

Fondo Floor è un primer bicomponente fatto con resine particolari atte ad avere altissima adesione alle superfici. E’ a base di resine acrilate in emulsione acquosa, leganti idraulici, inerti silicei e specifici additivi. Applicabile con facilità a spatola, pennello, rullo o a spruzzo, costituisce una membrana permeabile, sia negativa che positiva, e a quella di risalita capillare.

 

Principali campi di applicazione

Fondo Floor è utilizzabile quale primer, prima della posa di rivestimenti impermeabilizzanti e di pavimenti su diversi supporti quali ad esempio:

  • bicomponente cementizio;
  • pavimentazioni in c.a prive di barriera al vapore;
  • superfici vetrose come piastrelle, ceramiche e in gres;
  • vecchi rivestimenti epossidici o poliuretanici opportunamente puliti, sgrassati ed irruviditi;
  • viene utilizzato inoltre come protettivo calcestruzzo.

 

Caratteristiche Fondo Floor

  • aderisce in modo monolitico al supporto;
  • presenta un rapido asciugamento: è ricopribile con sistemi resinosi infatti anche solo dopo 48 ore;
  • resiste alla pressione idraulica positiva e negativa;
  • è impermeabile all’acqua di risalita capillare;
  • inibisce la formazione di pressioni osmotiche che potrebbero portare alla formazione di bolle e di distacchi del rivestimento resinoso (fenomeno tipico nei pavimenti in c.a privi di barriera al vapore e nei rivestimenti delle pareti e del fondo delle vasche idrauliche);
  • risponde ai principi definiti nella UNU EN 1504/2 (“Sistemi di protezione della superficie di calcestruzzo”) e ai relativi limiti di accettazione.

 

Confezioni

Unità composte da:

  • componente A: latta da 20 kg
  • componente B: latta da 6 kg

 

Consumo teorico

  • 1.0 kg/m2 per mm di spessore (è importante applicare lo spessore totale medio di almeno 1 mm per ottenere la resistenza alla pressione idraulica negativa e a quella osmotica).
  • 0.5 kg/m2 per supporti vetrosi (piastrelle).

 

Prestazioni caratteristiche

I valori sono riferiti ad uno spessore di 1 mm.
 

Requisiti e metodi di prova Prestazione
Adesione al calcestruzzo, UNI EN 1542: supporto MC (0.40) secondo UNI EN 1766 3 MPa (rottura del substrato)
Resistenza a compressione a 28 gg, UNI EN 12190 30 MPa
Permeabilità al vapore acqueo misurata come spessore di aria equivalente Sd, UNI EN ISO 7783/1

  • Sd ≡ u.s
  • u ≡ coefficiente di diffusione al vapore
  • s ≡ spessore del rivestimento
    • Classe I : Sd < 5 m (permeabile)
    • Classe II : Sd ≥ 5 e ≤ 50 m
    • Classe III: Sd > 50 (non permeabile)
Sd < 3 m (Classe I)
Coefficiente di assorbimento capillare, UNI EN 1062/3 < 0.01 kg/(m-2 h-0.5) (impermeabile ai cloruri)
Classe di reazione al fuoco: A1, A2, B, C, D, E, F1 Bfl-S1
Resistenza alla spinta idraulica positiva, UNI EN 12390/8 5 bar (pari ad una colonna d’acqua di 50 m)
Resistenza alla pressione idraulica negativa, UNI 8298/8 2.5 bar (pari ad una colonna d’acqua di 25 m)

 

Stoccaggio

Fondo Floor deve essere conservato in luogo coperto ed asciutto ad una temperatura compresa tra +5 °C e +35 °C.


Italiano, Italia | English, UK | русский, RU | украинский, UA