Colorificio Veneziano

Solo un altro sito WordPress

Stucco in Pasta

Linea rasanti e ripristino

Stucco in Pasta è uno stucco-rasante dotato di ottima elasticità e potere riempitivo, a base di resine elastiche, additivato con microsfere in vetro e inerti a basso peso specifico che conferiscono un ritiro controllato anche nelle realizzazioni ad elevato spessore.

Con Stucco in Pasta si possono stuccare fessurazioni a bassa sollecitazione dinamica ricopribili successivamente con prodotti come Lavelast o Lavelast Contact.
Stucco in Pasta non può essere impiegato in strutture permanentemente a contatto con acqua.

 

Indicazioni di impiego

Applicabile su:

  • intonaci nuovi e vecchi:
  • superfici in calcestruzzo;
  • vecchie pitture;
  • supporti in gesso, come pannelli, elementi divisori, tramezze.

Perfetto per interventi su superfici murarie su cui sono presenti fessure capillari di ritiro e crepe dinamiche.

 

Caratteristiche tecniche

  • natura del legante: copolimero acrilico in emulsione acquosa
  • aspetto: pasta bianca
  • essiccazione (a 20 °C e 65% di U.R.): variabile a seconda dello spessore applicato; lo spesso di 1 cm di stucco applicato è sovraverniciabile dopo 24 ore

Per rasature con spessore basso, è possibile verniciare dopo 4 ore con prodotto Lavelast o Lavelast Contact.

 

Preparazione del supporto

Per tutte le superfici:

  • assicurarsi che la superficie abbia un tempo di maturazione di almeno 28 giorni. Se il supporto non risulta essere consolidato, procedere con la spazzolatura dello stesso per rimuovere eventuali efflorescenze o esportare eventuali parti di pittura sfoglianti.

In presenza di fessurazioni a bassa sollecitazione:

  • scarnire le crepe con ampiezza 0.5-2.0 mm;
  • stuccare le crepe con Stucco in Pasta;
  • ripassare eventualmente la superficie con una leggera rasatura per omogeneizzarla ed eliminare le eventuali imperfezioni con lieve carteggiatura ad asciugatura completata;
  • dopo 24 ore applicare la finitura desiderata.

 

Indicazioni per l’applicazione

  • Temperatura dell’ambiente: tra i +5 °C e i +35 °C
  • Umidità dell’ambiente: < 75%
  • Temperatura del supporto: tra i +5 °C e i +35 °C
  • Umidità del supporto: < 10%
  • Attrezzi: spatola di acciaio
  • Diluizione: pronto all’uso

Evitare l’applicazione in presenza di condensa superficiale o sotto la diretta azione del sole.
Le superfici esterne devono essere protette da pioggia e da umidità fino alla completa asciugatura del prodotto.

 

Conservazione

Teme il gelo.
Il materiale se immagazzinato in locali adeguati, nella confezione originale, ha una durata di 1 anno.

 


I dati riportati si riferiscono a prove di laboratorio: nelle applicazioni pratiche di cantiere questi possono essere sensibilmente modificati a seconda delle condizioni di messa in opera.
L’utilizzatore deve comunque verificare l’idoneità del prodotto all’impiego previsto, assumendosi ogni responsabilità derivante dall’uso.
La ditta Colorificio Veneziano s.r.l. si riserva di apportare modifiche tecniche senza alcun preavviso.
 
Edizione 07/2008.


Italiano, Italia | English, UK | русский, RU | украинский, UA | AZ